Nonostante sia già super impegnata sul fronte della “MTB Valle Zignago Laguna di Caorle” che si terrà domenica 19 aprile a Concordia Sagittaria, la ASD SAGITTA BIKE non ha alcuna intenzione di trascurare “Di Ruota In Ruota”, altra sua amatissima creatura che quest’anno compie ben 12 anni.

E’ così che ieri sera una piccola delegazione formata da Mauro Zanco, Stefania Dreon, Claudio Boschin e Giampietro Codognotto è andata in trasferta a Sesto al Reghena, nota località del Pordenonese che questa estate con ogni probabilità accoglierà l’arrivo dei ciclisti nel suo splendido centro storico.

 

DRIR_pedalata_Sesto_al_Reghena_tris

torre campanaria dell’Abbazia e alcuni passaggi vicino al complesso benedettino

Qui Sagitta Bike ha incontrato gli amici dell’associazione Pro Sesto, una realtà che non ha bisogno di molte presentazioni avendo al suo attivo manifestazioni di successo come “Sexto Nplugged”, “Sexto Vintage”, “il Teatro di Burovich”, mostre d’arte e altro ancora.

 

Incontro con l'associazione Pro Sesto nella loro sede

Incontro con l’associazione Pro Sesto nella loro sede

L’intento è quello di collaborare con loro per organizzare una speciale edizione di Di Ruota In Ruota.
Grazie anche alla loro disponibilità, vi è stata fin da subito un’intesa focalizzatasi nel comune obbiettivo di valorizzare il nostro territorio.

 

l'interno dell'Abbazia benedettina

l’interno dell’Abbazia benedettina

Ebbene, ora le idee sul tavolo sono diverse e la location faciliterà sicuramente la riuscita della dodicesima edizione.
Infatti, Sesto al Reghena gode di un  centro storico particolare e un’abbazia benedettina che rievoca tempi antichi, tanto che nel dicembre dello scorso anno ha ricevuto la bandiera dei Borghi più belli d’Italia.

 

Centro storico di Sesto al Reghena

Centro storico di Sesto al Reghena

Pertanto, segnatevi questa data sull’agenda: SABATO 20 GIUGNO 2015
Quel giorno non potete mancare perché con le nostre amiche biciclette torneremo a colorare ed animare le strade tra Veneto e Friuli.